Cosa è il GPF

Il Gruppo Plastimodellismo Fiorentino è un’associazione senza fini di lucro nata nel 1975 e composta da appassionati di modellismo statico e di ricerca tecnica e storica, riunitisi con l’intento di sviluppare e propagandare le proprie attività. I soci si interessano di ogni forma di rappresentazione in scala – come aeromobili, veicoli, navi, figurini, scenette, diorami, fantasy, comics –, senza alcuna limitazione riguardo a tipologie, scale, settori o periodi.

La vita del club

Molti degli attuali soci del Gruppo Plastimodellismo Fiorentino si sono iscritti tempo addietro come principianti o come modellisti di discreto livello, adesso hanno migliorato la propria tecnica e alcuni di loro hanno ottenuto riconoscimenti presso importanti concorsi nazionali ed esteri; ciò è stato possibile anche grazie alla collaborazione e ai suggerimenti ricevuti dagli altri soci, secondo il principio che “tutti hanno sempre qualcosa da imparare”. Un club modellistico è anche questo: trovarsi con persone aventi la stessa passione, ricevere e dare consigli, impegnarsi perché il proprio lavoro sia sempre più piacevole e i risultati siano migliori.

È importante precisare che nel GPF il modellismo viene considerato come un divertimento e un modo per imparare e stare insieme agli altri, non un sistema per vincere premi, considerarsi superiori a qualcuno o mantenere segrete le tecniche modellistiche.

I soci del club risiedono non solo nella zona di Firenze o in Toscana ma anche in altre regioni. Allo scopo di aggiornare tutti gli iscritti, e in particolare coloro i quali per vari motivi non sono in grado di partecipare agli incontri di club, a cura della segreteria vengono inviati un comunicato mensile e, quando serve, un suo aggiornamento. Annualmente viene tenuta un’assemblea ordinaria, cui segue la redazione di un verbale inviato a ogni socio.

A partire dalla sua fondazione il GPF ha organizzato numerose mostre di modellismo, tra le quali ricordiamo: fiera di Scandicci (vari anni), Scuola di Guerra Aerea (vari anni), Fortezza da Basso (1994), Circolo Dipendenti della Difesa (1996), Circolo Ufficiali di Firenze (1997), Quartieri 1 (1992) e 2 (1998) del Comune di Firenze, Coop di Barberino di Mugello e di Pontassieve (vari anni), Associazione Turistica di Calenzano (vari anni), Reggimento Savoia Cavalleria (3°) di Grosseto (2002, 2003, 2004), Centro Icaro di Firenze (2003), Museo del Figurino Storico di Calenzano (tra il 2004 e il 2016); ha anche contribuito al Campionato Mondiale di Modellismo Statico del 2014 e al Campionate Nazionale del 2016 e del 2018. Il comune denominatore di queste esposizioni è stata la propaganda del modellismo, specialmente tra i più giovani.

Il GPF è collegato a numerosi club, anche internazionali, ed è parte attiva del CIMS – Coordinamento Italiano Modellismo Statico, che ha come scopo lo sviluppo del modellismo a livello nazionale.

Alcuni soci del club hanno pubblicato articoli e libri, anche all’estero, e collaborano a vario titolo con enti, casi editrici e altre aziende.

Per iscriversi al GPF è sufficiente versare una quota annuale. I soci juniores, ovvero minorenni, non pagano alcuna quota.

Concludiamo questa presentazione sottolineando che i risultati raggiunti in questi anni possono essere migliorati unendo le forze del maggior numero possibile di persone e impegnandosi a sviluppare e a diffondere il modellismo. Invitiamo tutti gli interessati a mettersi in contatto con la nostra segreteria, senza alcun impegno.

Daniele Guglielmi

e-mail  dguglielmi@iol.it

What is GPF

In 1975 the GPF – Gruppo Plastimodellismo Fiorentino (Florentine Group of Plastic Modellers) was founded in Florence, Italy. The founding members of the organization were a small group of model enthusiasts. This small group has emerged into today’s diverse membership. The GPF is a strong and proud organization serving the needs of many modellers.

From the small beginning of the GPF, it has since evolved into military and civilian aircraft, military AFVs and softskin vehicles, civilian transport, naval models, dioramas, miniature figures, wargaming, fantasy areas, etc. With this diverse background the club has a lot to offer its membership. This is on a historical as well as a model building level.

The main goal of the club is for historical research combined with static model building. Not only do the group build for the enjoyment and display but the long hours of research that accompany each model. This research has brought the club into vast other connected areas such as publishing, writing articles, specialized reviews, books and manuals, research and translation of foreign texts.

The GPF takes part in numerous exhibitions and national modelling competitions across Italy and abroad. From such competitions and exhibitions the GPF has obtained notable recognition as experts in the history as well as modelling fields. Due to the recognition of the GPF it has been consulted by the committee responsible for the organization of some Italian museums.

The GPF is a member of the CIMS – Coordinamento Italiano Modellismo Statico (Italian Static Modelling Clubs Coordinating Group), whose main goal is a better collaboration among the Italian associations, to improve the knowledge of modelling throughout the country.

The GPF membership keeps in touch through its members, other associations in Italy and abroad by internet, postal and personal contacts.

This network of historical researches and modellers possess a wide selection of documentation on subjects of various periods and nationalities. This being an Italian organization the GPF specializes in Italian aircraft, armaments and military vehicles. This does not limit the members of the GPF and would welcome to trade information and material with other enthusiasts throughout the world.

Please contact the secretary of the GPF, if interested, at the address below:

Daniele Guglielmi

 

I commenti sono chiusi.